Girasole | Cos'é?

Nome scientifico: Helianthus annuus L.

Famiglia: Asteraceae

Provenienza: il girasole selvatico è originario dell’America settentrionale.
I semi del girasole giunsero in Europa nel XVI secolo, a bordo delle navi spagnole. Oggi sono diffusi in tutto il mondo.

Botanica: in genere raggiunge un’altezza compresa fra 1 e 3 metri. I fiori del girasole hanno un diametro da 10 a 40 centimetri.

Periodo di fioritura: da luglio a settembre

Parti della pianta usate: fiori, foglie e semi

 

Cosa rende speciale questa pianta

Il girasole è un autentico amante del sole. Non è una sorpresa: la sua denominazione ufficiale è Helianthus, che deriva dalle parole greche «helios» (sole) e «anthos» (fiore). Durante il corso della giornata i boccioli e le foglie del girasole sono sempre rivolti verso il sole, muovendosi da est a ovest; i girasoli sono quindi soggetti al tropismo. La caratteristica per cui una pianta segue sempre il sole è chiamata eliotropismo.

Nel giro di pochi mesi il girasole raggiunge dagli 1,5 ai 3 metri di altezza; l’esemplare più alto del mondo ha toccato i 9 metri. In compenso vive solo un anno.

 

Applicazione

I fiori tubulosi marroni al centro del girasole possono produrre fino a 1000 semi. Essi vengono utilizzati per cucinare, per guarnire le insalate e come mangime per gli uccelli. Tuttavia, il prodotto principale del girasole è l’omonimo olio, che viene estratto dai semi: esso non trova impiego solo in cucina ma anche nell’industria, nella medicina e nella farmacia. Nei paesi orientali l’olio di girasole è considerato disintossicante e purificante. Nella medicina popolare è molto diffuso nelle cure a base di olio. Inoltre, pare che i principi attivi dei semi di girasole abbiano un effetto positivo su capelli, pelle e unghie; anche i nervi ne trarrebbero vantaggio. Il tè preparato con i semi tostati o con i petali è benefico, calma la tosse e cura il raffreddore.

 

Proprietà cosmetiche

L’olio ricavato dai semi di girasole è ricco di acidi grassi polinsaturi e ha un contenuto elevato di carotene e vitamina E. Il suo effetto antiossidante protegge le cellule del corpo dalle influenze nocive e favorisce la guarigione delle ferite. Gli estratti pregiati di girasole rafforzano la barriera protettiva della pelle e hanno un effetto calmante e levigante.