Menu

Corteccia di salice | Cos'é?

La corteccia di salice svolge un‘azione antibatterica, antiinfiammatoria e tonificante sul cuoio capelluto. Le piante di salice amano terreni umidi. In Europa, in Asia e in America settentrionale sono presenti lungo i ruscelli e sugli argini dei fiumi.

Corteccia di salice

Si contano circa 450 specie di salici. L’area di diffusione del salice ricopre tutta la zona temperata settentrionale fino all'Artico. L’albero, dal fusto flessibile, può crescere fino a 30 metri di altezza, predilige suoli prevalentemente umidi e prospera soprattutto lungo fiumi, fossati e prati umidi.

Già nell'antichità i guaritori utilizzavano la corteccia di salice come medicina per il suo potere anti-infiammatorio. Ancora oggi l'industria cosmetica sfrutta questa pianta medicinale in caso di desquamazione e prurito al cuoio capelluto. La corteccia di salice, infatti, lenisce la cute irritata.

Per contrastare forfora grassa, prurito e arrossamenti, RAUSCH ha sviluppato lo SHAMPOO SPECIALE alla corteccia di salice, il BALSAMO SPECIALE alla corteccia di salice e lo SPRAY SPECIALE alla corteccia di salice. L'estratto di corteccia di salice, ottenuto nei propri laboratori mediante delicati metodi di estrazione, non solo allevia gli effetti collaterali fastidiosi della forfora grassa ma, in combinazione con l’olio di cocco e l’estratto di timo, rinforza e nutre a lungo il cuoio capelluto.