Si può avere di meglio? La cura giusta per i capelli secchi

I capelli secchi e molto secchi sono solitamente accompagnati anche da un cuoio capelluto altrettanto secco e abbisognano di più attenzione se li vogliamo sani e belli e intendiamo farli rimanere tali.  Sono soprattutto i capelli naturalmente crespi o mossi a presentare una fibra molto secca e a necessitare quindi di costanti e generose attenzioni, atte a proteggerli efficacemente da un’ulteriore disidratazione.

In Africa è noto da sempre come segreto di bellezza, ma qui da noi in Europa ha trovato estimatori e curiosi solo negli ultimi anni:  l’olio per capelli.  Poche gocce di oli pregiati, come per esempio l’olio di Argan, sanno fare prodigi (di morbidezza) in caso di capelli tendenti a diventare elettrici, sfibrati e crespi. Un successo duraturo arrivato finalmente anche a noi sotto forma di grandi quantità di oli per capelli, che hanno fatto il loro ingresso trionfale negli scaffali dei negozi. Come in quasi tutti gli oli, anche in quelli per capelli ci sono differenze significative in materia di qualità. È fondamentale innanzitutto verificare che l’olio abbia una consistenza leggera, in maniera da conferire ai capelli luce e morbidezza senza dare loro un aspetto unto.

No al troppo caldo per i capelli secchi

I capelli naturalmente crespi o disidratati da trattamenti sbagliati devono essere oggetto di cure attente. Questo non significa tuttavia che sia necessario lavarli quanto più spesso possibile. Al contrario, 2-3 lavaggi alla settimana sono sufficienti! Una buona cura prevede inoltre il balsamo dopo il lavaggio. Come ulteriore attenzione sarebbe opportuno anche provvedere ad applicare sui capelli almeno una volta alla settimana un prodotto di cura intensiva, che agisca per quanto possibile durante la notte. È un accorgimento che giova anche al cuoio capelluto irritato. Assolutamente da evitare sono al contrario acqua troppo calda, il calore del phon e la piastra. Anche il sole e l’acqua di mare sono nemici dei capelli secchi. Le chiome fluenti delle donne che in ferie trascurano i propri capelli, diventano presto vittima delle forbici del parrucchiere. Al contrario, sarebbe bene evitare di arrivare a tanto. Ecco i nostri preziosi consigli per la cura dei capelli (in vacanza):

  • evitare i raggi del sole diretti, indossare un copricapo o un cappellino;
  • massaggiare i capelli con un olio, un balsamo o un altro prodotto per la cura e la protezione dei capelli;
  • spruzzare sui capelli prodotti con filtro UV;
  • legare i capelli e fissarli sulla sommità del capo prima del bagno in mare o in piscina.

Un consiglio tout court rimane comunque quello di applicare sui capelli una generosa dose di un rimedio protettivo intensivo (per esempio con equiseto), legarli e indossare un cappellino o un copricapo. Tale accorgimento protegge dal sole e dall’acqua (anche quella clorata della piscina è dannosa) e allo stesso tempo è curativo. Alla sera, basta sciacquare i capelli sotto la doccia con acqua dolce e si è già pronti al look più glamour.

Ho i capelli secchi, come mi pettino?

Chi ha i capelli secchi e desidera per esempio stirarli o conferire loro più volume sulla sommità del capo, deve rinunciare a trattamenti a caldo. Bastano dei semplici accorgimenti fai da te per regalare uno stile perfetto e un aspetto lucente anche ai capelli sfibrati. La sera, dopo averli lavati, distribuire uniformemente sulla capigliatura un balsamo curativo o una crema lisciante. Applicare qualche goccia d’olio per capelli sulle punte e avvolgerli in un asciugamano verso l’alto o verso il basso (verso l’alto per avere più volume, verso il basso per un aspetto più liscio). Lasciarli asciugare per alcune ore oppure tutta la notte. Pettinare infine i capelli con un pettine a denti larghi e fissarli con dello spray. In caso di capelli secchi, è assolutamente necessario accertarsi che i prodotti scelti per lo styling: non disidratino i capelli e che, anzi, se ne prendano cura.

Se la fretta la fa da padrona, distribuire sui capelli la schiuma curativa per lo styling, avvolgerli in un asciugamano per asciugarli un po’ - nel frattempo si può tranquillamente dedicarsi al trucco - e quindi utilizzare il phon alla temperatura più bassa e con il diffusore. Come tocco finale, massaggiare i capelli con un po’di olio o con la crema specifica Anti Frizz per le punte: si eviterà così che i capelli risultino elettrici.

E se il danno è irreparabile?

Se i capelli sono stati irrimediabilmente strapazzati, appaiono stopposi anche nelle lunghezze e rovinati fino alle punte, l’unico rimedio efficace, nonostante i miracoli promessi da alcuni prodotti, rimangono purtroppo le forbici. Spuntare regolarmente i capelli, ogni 6-8 settimane, dovrebbe essere una pratica automatica quanto l’applicazione del balsamo.  Si evita in tal modo che la loro consistenza diventi stopposa e che si formino molte doppie punte. Se anche, qualche volta, i centimetri fossero un po’di più, è bene non rimpiangere le lunghezze così faticosamente raggiunte: l’effetto e il frutto di un aspetto curato, coniugati a un’azione di stimolo della crescita, sapranno presto ricompensarvi con maggiore soddisfazione rispetto a punte doppie e una chioma spenta e arruffata. Dei massaggi eseguiti con regolare utilizzo di lozioni e tonici per capelli completano adeguatamente il trattamento. Il massaggio ha infatti un’azione regolatrice dell’irrorazione sanguigna dei follicoli oltre che rinforzante dei capelli fino alle lunghezze. Perché i capelli secchi crescano belli e sani, vale sempre il consiglio: le cure non sono mai troppe. Le sole cose da evitare sono i lavaggi troppo frequenti e un calore troppo intenso. Anche nutrire i capelli in maniera equilibrata con prodotti a base di noci, oli pregiati e cereali (per esempio il miglio) è un valido aiuto per una chioma fluente, curata e meravigliosa che vi farà apparire davvero splendenti.

I capelli secchi negli uomini

Gli uomini con capelli naturalmente ricci o mossi non sono solitamente così preoccupati da questo problema se usano portarli corti. Nell’uomo il problema è piuttosto la secchezza del cuoio capelluto o la forfora. La buona notizia è che i prodotti studiati per la cura del cuoio capelluto secco sortiscono effetti straordinari anche sulla capigliatura, andando a supportare il processo di rigenerazione dei follicoli. Pronti, partenza via allora! Balsami, prodotti curativi e oli per capelli in abbondanza. Questo è uno dei tanti casi in cui vale il detto provare per credere e anche in questo caso da una sola applicazione ne seguiranno tante altre. I risultati infatti non solo si sentono, ma si vedono anche. Prendere il coraggio a due mani e decidersi a utilizzare qualche prodotto curativo non solo risolve problemi fastidiosi come prurito e forfora, ma può addirittura sortire l’effetto di attirare sguardi ammirati, e perfino invidiosi, sulla vostra chioma splendente e forte.

Ancora un consiglio: non nascondete i ricci sotto uno spesso strato di gel; ricorrere in maniera troppo massiccia a prodotti di questo tipo secca i capelli e conferisce loro un aspetto opaco e spento. Meglio optare per shampoo e balsamo di qualità. Senza contare che anche qualche goccia di olio per capelli non fa mai male. Applicatelo lavorandolo sui capelli e lasciate alla vostra capigliatura il riccio naturale. Un buon taglio, le cure giuste e ogni donna si entusiasmerà per i vostri capelli.

La soluzione RAUSCH per i capelli secchi femminili e maschili!

La Dottoressa Katharina Heinrich ha sviluppato per RAUSCH in collaborazione con il suo team di ricercatori una linea di trattamento dei capelli secchi, per la quale ha studiato con estrema attenzione la struttura di questo tipo di capelli. Una normale produzione di sebo garantisce che i lipidi (grassi) si depositino sopra ogni singolo capello, avvolgendolo come una pellicola protettiva. Se tale pellicola viene meno, i capelli perdono morbidezza, elasticità e la loro naturale lucentezza. Nel caso dei capelli secchi, la produzione di sebo nel cuoio capelluto è insufficiente. La chioma risulta di conseguenza stopposa, spenta e poco curata.  L’utilizzo di shampoo che sgrassano in maniera aggressiva e di acqua troppo calda, il ricorso a piastre, phon, trattamenti schiarenti, l’assunzione di diete povere di grassi o un’alimentazione poco variata ma anche alcuni fattori ambientali come il sole, il vento e l’acqua salata possono aggravare la disidratazione della struttura del capello.

La serie completa per la cura dei capelli secchi elaborata dallo specialista delle erbe RAUSCH è composta dallo  SPRAY IDRATANTE al germe di frumento, dallo , dal  und der : Lo SHAMPOO NUTRIENTE RAUSCH all’uovo e olio contiene vero tuorlo d’uovo e oli vegetali selezionati per conferire ai capelli nuova forza, morbidezza e lucentezza naturale. Deterge dolcemente e si prende cura dei capelli già dal primo lavaggio. Il BALSAMO NUTRIENTE RAUSCH al germe di frumento con preziosi estratti vegetali come fiori di camomilla e proteine del germe di frumento e della crusca di frumento è un complemento irrinunciabile per la cura dei capelli sfibrati. La CURA NUTRIENTE RAUSCH al germe di frumento è la vera “regina” dei trattamenti curativi. Grazie al 20% di estratto naturale puro di equiseto (il più elevato tenore di acido silicico!) e ai pregiati oli vegetali è una cura intensiva davvero straordinaria per viziare i capelli. Le donne che l’hanno provata, con il suo doppio utilizzo come cura del cuoio capelluto e dei capelli, non la lasciano più! Il nuovo spray idratante RAUSCH al germe di frumento completa da subito questa linea grazie alle sue peculiarità protettive e curative senza dimenticare il suo irresistibile profumo.

"I nostri consigli per la stagione fredda"

Il mio personale consiglio per la cura dei capelli nella stagione fredda: lasciare agire la nostra cura ‘miracolosa’ al germe di frumento sui capelli avvolti in un asciugamano durante una sauna o per tutta la notte. I capelli diventeranno straordinariamente morbidi, acquisiranno un aspetto sano e pieno di vita. In estate, lo stesso accorgimento può essere utilizzato per proteggere i capelli dal sole e dall’acqua salata in spiaggia; l’importante è sciacquare sempre con acqua dolce. Morbidezza e splendore immediati sono garantiti!